Esprimere la propria vulnerabilità

Una delle forme più acute di sofferenza deriva dal mancato avvio di una comunicazione. È qualcosa che può accadere nei più diversi ambiti, dalle relazioni con i nostri cari fino all’ambiente di lavoro. Proprio sui luoghi di lavoro, generalmente, codici non scritti non incoraggiano la manifestazione degli stati d’animo “negativi”, per il rischio che essi siano intesi come forme di debolezza. La mancata manifestazione di tali stati d’animo funge da zavorra relazionale: in altri termini, non siamo incoraggiati a tentare di stabilire relazioni con coloro con cui abbiamo in passato sperimentato l’esistenza di problemi. Per superare questa impasse occorre invece … Continua a leggere Esprimere la propria vulnerabilità