Spiritual Life and the Five Pillars of Communication

“Loneliness and silence are essential elements for the formation of a profound—or more simply—human spirit. The man of our time is often found to live parallel lives: an exterior, in which he appears self-confident, professionally serious and communicative, full of … Continua a leggere Spiritual Life and the Five Pillars of Communication

I cinque pilastri della comunicazione

  “Solitudine e silenzio sono elementi essenziali alla formazione di uno spirito profondo – o più semplicemente – umano. L’uomo del nostro tempo si ritrova, sovente, a vivere esistenze parallele: una esteriore, in cui appare sicuro di sé, disinvolto, professionalmente … Continua a leggere I cinque pilastri della comunicazione

L’imperfetta corrispondenza: ‘Resurrezione’ di Gabriella Caramore

  Il volume Croce e Resurrezione  di Maurizio Ciampa e Gabriella Caramore costituisce un vero e proprio dittico, dedicato alla interrogazione di due eventi specifici della fede cristiana, muovendo dai dipinti Salita al Calvario di Pieter Bruegel e Cena in … Continua a leggere L’imperfetta corrispondenza: ‘Resurrezione’ di Gabriella Caramore

Aprire gli occhi per scorgere la Grazia

In un corso di Esercizi, Carlo Maria Martini parla di tre fondamentali «malintesi dell’Incarnazione», esemplificati dagli atteggiamenti degli apostoli Tommaso, Filippo e Giuda. Il secondo malinteso consiste nell’incapacità di aprire gli occhi e scorgere la grazia di Dio nella propria esistenza, soprattutto quando … Continua a leggere Aprire gli occhi per scorgere la Grazia

L’inquietudine di vedere il volto di Dio

Questo desiderio di vedere Dio, che è l’anelito di ogni uomo in quanto religioso, è anche il principio di ogni aberrazione religiosa. Cioè, tutta la tentazione di darsi degli idoli nasce dal desiderio di vedere Dio, di possederlo, di averlo. Intendo questi idoli non tanto nel senso di perversione morale (adorare le proprie passioni), ma nel senso di costringere finalmente nelle proprie mani la presenza di Dio. Di qui anche la frenesia di assolutizzare i valori in maniera da avere qualcosa di assoluto tra le mani. Qui le tentazioni perenni nell’umanità, che dovremmo però considerare non negli altri, ma in … Continua a leggere L’inquietudine di vedere il volto di Dio

Orientamento/Disorientamento

Una riflessione di Carlo Maria Martini che non richiede alcun commento. Coloro i quali hanno di proposito generato una situazione di confusione, spesso giungono al punto di non volerne più uscire; allora pongono problemi su problemi e non sono mai soddisfatti di nessuna soluzione, perché in realtà non fanno che proiettare sulle cose e sulle situazioni, la loro mancanza di orientamento interiore; e allora nessuna soluzione proposta, né teorica né pratica, è mai sufficiente, perché in realtà si ama questo stato di confusione, di disorientamento un po’ amaro, un po’ scettico, in cui tutto è possibile o plausibile; ogni scelta viene … Continua a leggere Orientamento/Disorientamento